Menu

L’esperto risponde

Affrontare sfide con piccoli invasori?

Scopri le soluzioni per risolvere il problema

Come posso liberarmi da topi e ratti?
I topi riescono a passare attraverso delle fessure piccolissime e riescono ad arrampicarsi su ogni tipo di superficie

Si spingono negli edifici perchè sono alla ricerca di cibo. E’ facile incontrarli in zone con cattive condizioni igieniche e in zone vicine a corsi d’acqua.

Come posso riconoscere il tipo di topo?
Dal tipo di escremento e dall’orma che lasciano nel loro percorso

Qual è l’esca più adatta da usare?
In base alla taglia del topo e alle caratteristiche ambientali del luogo dove si è sviluppata l’infestazione. Noi abbiamo esche buone da morire, in pasta, grano, girasole, blocchi.

Come va posizionata l’esca?
L’esca va posizionata dove si riscontra la presenza dei topi, a ridosso dei muri, nelle loro tane, cioè quegli inconfondibili buchi che formano nel terreno o negli argini dei corsi d’acqua. Le esche vanno sempre disposte in modo tale da minimizzare il rischio di ingestione da parte di altri animali non bersaglio e/o bambini.

Perchè le esche contengono il repellente per cani gatti e bambini?

Per una questione di sicurezza. Il repellente che è una sostanza amaricante, rende l’esca
sgradevole ai bambini e agli animali domestici. Trattandosi di veleno raccomandiamo di disporre le esche negli appositi contenitori di esca al fine di prevenire accidentali e pericolose ingestioni di prodotto.

Cosa fare in caso di avvelenamento?

In caso di intossicazione contattare un centro antiveleni / ospedale per gli essere umani, o rivolgersi ad un veterinario per gli animali.

L’antidoto da somministrare è la vitamina K. 

Quanta esca va usata?
Consigliamo di utilizzare 100/150 gr di prodotto per ogni punto esca

Quanto deve durare il trattamento?
Il trattamento deve durare almeno 4/5 giorni consecutivi e l’esca deve essere rinnovata man mano che viene consumata. In caso di infestazione consistente prolungare il trattamento di un’ulteriore settimana

Come posso stare all’aria aperta d’estate senza avere le fastidiose zanzare che mi ronzano attorno?

Facendo PREVENZIONE attaccando gli insetti allo stato larvale già dai mesi di marzo/aprile, impedendo che si trasformino in insetti adulti e riducendo così la necessità di complessi interventi successivi in piena estate.

Consigliamo l’utilizzo di prodotti antilarvali quali: 

Compresse Antilavarli Mayer, pasticche effervescenti che al contatto con l’acqua si sciolgono ed uccidono le larve in pochissime ore.

Oppure l’alternativa ecologica con la Linea Larvamayer, che al contatto con l’acqua crea un sottile film sulla superficie che blocca lo sviluppo delle larve.

Larvamayer Blocco, ideale per tombini e ristagni d’acqua 

Larvamayer Capsule specifico per i sottovasi e fioriere.

Quali prodotti sono consigliati per eliminare le zanzare all’esterno?

Formulamayer: Concentrato Plus Isetticida Concentrato di ultima generazione perchè impiega solventi di origine vegetale. E’ un prodotto molto efficace Molto efficace grazie alla tripla concentrazione di principio attivi

Se si vuole rendere il trattamento efficace con ridotta tossicità proponiamo anche il: 

Cypermayer: Concentrato Light Insetticida Concentrato ad ampio spettro d’azione, con concentrazione di principio ridotta. Un connubio tra efficacia e ridotta tossicità. Da utilizzare con nebulizzatore o pompa a spalla.

Entrambi i prodotti sono perfetti per aree esterne e possono essere impiegati sul verde senza danneggiarlo.

Come posso evitare di essere attaccato dalle zanzare?

Ultilizzando la specifica lozione insetto-repellente Zanzaramayer Derma, che spruzzata su pelle ed indumenti può tenere lontane le zanzare anche fino ad 6 ore. Può essere usato anche sui bambini.

Come posso ridurre la reazione di prurito dopo la puntura della zanzara ?

Utilizzando il roll-on dopo puntura Zanzaramayer Derma, liquido a base di ingredienti naturali  che allevia istantaneamente il prurito ed il rossore.

Come posso eliminare le fastidiose mosche?
Innanizitutto consigliamo di seguire delle regole igieniche di base, mantenendo sempre puliti gli ambienti, eliminando qualsiasi elemento di natura organica in decomposizione e/o fermentazione (come frutta, avanzi di cibo, bevande in genere), e bonificando luoghi con presenza di letame.

Per sconfiggere il problema delle mosche esistono più prodotti.

Per uso esterno agli edifici: Formulamayer Concentrato e Biomayer

Per uso interno agli edifici: Moscamayer Spray e Granulare, Mayer Speciale Volanti

Ho notato la presenza di formicheovunque, come posso eliminarle?
Le formiche sono insetti che vivono in colonie numerosissime e sono attive dalla primavera, appena le temperature lo permettono, fino all’autunno inoltrato. Vivono per lo più nel terreno, nei tronchi degli alberi e sulle foglie ma si spingono fino alle abitazioni in cerca di briciole, piccoli avanzi di cibo, zucchero. All’interno degli edifici suggeriamo l’utilizzo della bombola Formimayer soprattutto in caso di cavità difficili da raggiungere quali fessure e crepe del pavimento, intelaiature di porte e finestre, dietro tubature ecc. La bombola è dotata di una valvola con cannula per un’erogazione di precisione e ha la caratteristica di erogare a 360° anche capovolta.
All’esterno lungo i perimetri di marciapiedi e terrazzi consigliamo l’uso di Formimayer polvere, distribuendolo a spaglio sulla superficie infestata avendo cura di evitare il contatto con persone e animali.
Dove possibile vi consigliamo di distruggere direttamente il nido irrorandolo con soluzioni concentrate e liquide quali Formulamayer, Biomayer o attraverso l’impiego di Formimayer Spray o Formimayer Schiomogeno.

In caso di invasione di formiche alate, specie in estate, spruzzare Formimayer Spray.

Come posso eliminare istantaneamente le vespe e i calabroni in totale sicurezza?

Attraverso l’impiego di Vespamayer spray, che grazie alla caratteristica valvola “super-jet” spruzza a una distanza di circa 4-5 metri. Le vespe muoiono istantaneamente, appena entrano in contatto con il prodotto

Ho un nido di vespe come posso eliminarlo?

Si può utilizzare Vespamayer Spray e Vespamayer Schiumogeno, che grazie alla sua  particolare formulazione avvolge di schiuma il nido da eliminare, immobilizzando le vespe all’interno e garantendo così una maggiore sicurezza per l’operatore che esegue l’intervento. E’ dotato di valvola che eroga il prodotto ad una distanza di 4-5 metri.

E’ disponibile anche la versione biocida, Vespamayer Schiumogeno Plus, efficace e rapido nell’azione ma con bassissima tossicità.

Per quanto tempo devo erogare il prodotto?

Finchè il nido è irrorato e avvolto completamente dal prodotto

Dopo quanto tempo muoiono le vespe e calabroni dall’irrorazione del prodotto?

Dopo pochi istanti dall’irrorazione dei prodotti

Come bisogna rimuovere i residui degli insetti morti

Assicurandosi che tutti gli insetti siano morti prima di eseguire qualsiasi operazione di rimozione. Dopodichè eliminarli utilizzando scopa e paletta e gettando i residui nella spazzatura.
Non toccare con le mani.

Come posso difendermi dall’invasione delle cimici verdi e asiatiche ?
L’unico modo per contrastare questi resistenti insetti è usare degli insetticidi specifici.

Mayer Braun propone diversi prodotti per far fronte a questo insetto che, senza essere pericoloso per l’uomo, è molto infestante e fastidioso: Cimicemayer, insetticida no gas a effetto immediato ed efficace per 3 settimane. Mayer speciale Volanti, insetticida spray ad azione rapida, e Formula Mayer Concentrato plus, liquido da diluire in acqua, ideale per ambienti esterni e/o grandi spazi.

Quale tipologia di prodotto è preferibile usare?
Per trattare ambienti esterni è preferibile usare Cimicemayer, perché è un prodotto più acquoso che tende a bagnare maggiormente. Questa particolarità lo rende estremamente efficace contro le cimici: il prodotto penetra la resistente cuticola dell’insetto e ne favorisce la rapida eliminazione. Per gli ambienti interni, invece, è consigliabile l’utilizzo di Mayer Speciale Volanti, prodotto molto più secco e asciutto che può essere spruzzato anche sui tendaggi.
NB: Raccomandiamo sempre prima di trattare qualsiasi superficie o materiale di effettuare una prova su una zona limitata e poco visibile per accertarsi che non si formino macchie o aloni

Posso spruzzare i prodotti Mayer Braun sugli infissi?
Certamente, è un ottimo sistema per creare un effetto “zanzariera” e impedire l’accesso delle cimici nelle case

Come posso prevenire nuovi attacchi?
Per prevenire gli attacchi di questo insetto consigliamo di trattare anche le aree verdi, poiché le cimici amano trovare riparo tra cespugli, siepi e piante. Questi luoghi sono utilizzati anche per la deposizione delle uova: da qui gli insetti adulti escono allo scoperto e planano su muri e pareti, alla ricerca del caldo dei raggi solari o del tepore delle abitazioni

Dove vanno buttati gli insetti morti?
Prima di tutto verificare che le cimici siano effettivamente morte. Non gettare le cimici ancora vive all’esterno, perché continueranno a riprodursi, e neppure nel water, perché sono molto resistenti e non annegano. La soluzione migliore è quella di raccogliere le cimici morte e buttarle nella spazzatura.

Cosa sono gli acari della polvere?

Sono del piccoli organismi visibili solo al microscopio. Si nutrono voracemente tra le fibre dei tessuti e le loro feci sono fortemente allergizzanti per l’uomo.

 

Cosa provocano ?

Il contatto con gli acari provoca stati patologici a carico della cute e del sistema respiratorio ( eczemi, asma, tosse, riniti ).

 

Come si possono eliminare ?

Ultizzando lo spray specifico Acaromayer, su letti, cuscini, divani , tappeti e tende.

Il prodotto agisce rapidamente.

Cosa significa sanificare?

Significa eliminare e ridurre i micro-organismi patogeni ( batteria e virus) da superfici, oggetti e ambienti.

Lo sapevi che ogni giorno puoi entrare in contatto con virus e batteri ?

Virus, germi e batteri si annidano nei posti più insospettabili come ad esempio aspirapolveri, filtri di condizionatori e climatizzatori delle nostre auto che usiamo quotidianamente.

Come posso proteggere salute ed ambienti ?

Attreverso l’utilizzo di prodotti specifici come la Linea Sanymayer

Sanymayer Spray: da spruzzare all’interno degli ambienti affollati, quali scuole, uffici, ospedali, mezzi di trasporto, palestre

Sanymayer autosvuotante: speficifico per sanificare in modo profondo e completo mezzi di trasporto, automezzi, ambienti in genere.

Sanymayer Liquido: specifico per sanificare e disinfettare superfici e oggetti ( anche oggetti di prima infanzia ).